Soci Fondatori

GIUSEPPE MUSUMECI UGO LIMBRUNO GIUSEPPE TARANTINI FABIO TARANTINO

Giuseppe Musumeci


musumeci

Presidente della Societa' Italiana di cardiologia interventistica
Attività lavorativa:

Dal 16 ottobre 2001 lavora come dirigente medico cardiologo di primo livello all'Ospedale di Papa Giovanni XXIII di Bergamo (già Ospedali Riuniti). Attualmente lavora nell'Unità di Cardiologia 2 - diagnostica interventistica.


Formazione e specializzazioni:

Laureato nel 1995 in Medicina e chirurgia al'Università degli studi di Catania con votazione 110/110 e lode con una media di 29,86 negli esami di profitto. Si è specializzato in Cardiologia nel 2000 con votazione 110/110 e lode alla Scuola di Specializzazione in Cardiologia all’Università di Pisa.

Collaborazioni:

Dal 2003 è socio ordinario dell’Associazione Italiana Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO), della Federazione Italiana di Cardiologia (FIC), della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (GISE) e della Società Europea di Cardiologia (ESC). Dal 2008 è componente del Comitato Scientifico del GISE. Dal 2009 è componente del Consiglio Direttivo del gruppo di studio LombardIMA. Dal 2012 è componente del Comitato Esecutivo dell’Area Emergenza Urgenza dell’ANMCO. Dal 2011 è Responsabile per la Regione Lombardia della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (GISE). Dal 2014 è componente del Comitato Editoriale e Deputy Editor del Giornale Italiano di Cardiologia (GIC). Relatore a numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali.


Attività didattica/di ricerca

Dal 1996 ad oggi ha svolto una intensa attività di ricerca clinica e sperimentale nel campo della Cardiologia (è autore di più di 300 pubblicazioni e di più di 90 in Peer-Reviewed Journals indexati su MEDLINE). Gli aspetti oggetto di maggiore approfondimento nell’ambito di tale attività di ricerca sono stati la cardiologia interventistica e la terapia antitrombotica delle sindromi coronariche acute. Ha partecipato come coinvestigatore e investigatore principale a numerosi Studi clinici nazionali ed internazionali.

Principale casistica trattata

Dal 2001 svolge attività quasi esclusiva in cardiologia interventisitca; esegue come primo operatore esami diagnostici (cateterismi, coronarografie, biopsie endomiocardica) e procedure interventistiche di angioplastica coronarica (PTCA) in elezione e in urgenza con approccio prevalentemente radiale. E' reperibile come primo operatore per interventi di PTCA primaria nel corso di IMA. Ha maturato un'importante esperienza in ecografia intravascolare, contropulsazione aortica, rotablator, ed esame OCT (optical coherence thomography) intracoronarico. Negli ultimi tre anni ha eseguito più di 1500 coronarografie e più di mille PTCA elettive ed in urgenza come primo operatore (PTCA primarie > 150). Dal 2013 partecipa alle procedure di riparazione percutanea dell’insufficienza mitralica mediante posizionamento di mitraclip.

Ugo Limbruno

musumeci

MEMBRO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO GISE PER IL BIENNIO 2015-17

Posizione attuale:

Responsabile Laboratorio di Emodinamica presso ASL 9 Grosseto


Esperienza:

Responsabile Laboratorio di Emodinamica
ASL 9 Grosseto
2007 – Presente (6 anni) Grosseto

Responsabile Sezione di Emodinamica
ASL 6 Livorno
2003 – 2007 (4 anni) Livorno

Cardiologist
Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana
1985 – 2003 (18 anni)



Formazione Professionale:

Università degli Studi di Firenze / University of Florence
Master's degree, Clinical Competence in Intensive Cardiology
2011 – 2011

Bocconi University
Master of Health; Degree, Care Management Economics and Policy; Medicine
2003 – 2005

Università di Pisa / University of Pisa
Doctor of Philosophy (PhD), Experimental and Applied Sciences, Medicine and Surgery section
1988 – 1990

Università di Pisa / University of Pisa
Specializzazione, Cardiovascular Science
1985 – 1988

Università degli Studi di Roma 'La Sapienza'
Doctor of Medicine (M.D.)
1979 – 1985

Giuseppe Tarantini


musumeci

Posizione assistenziale ricoperta:

Vice Responsabile del Laboratorio di emodinamica e cardiologia interventistica della clinica cardiologica di Padova

Esperienza Professionale:

2015 - Professore associato confermato di Cardiologia Interventistica.

2011/2014 - Incarico insegnamento di Cardiologia Interventistica al III - IV anno di specializzazione in Malattie dell'Apparato Cardiovascolare.

2011/12 - Titolare del Corso di Insegnamento di Cardiologia nel Corso di Laurea in Fisioterapia.

2010 - Responsabile Padova tdel Progetto Terapia rigenerativa con cellule staminali midollari e cardiache nello scompenso cardiaco grave.

2009 - Presso l' Ospedale "Sri Jayaedva", in Bangalore, India con il Prof Manjunath relativo in merito dell'interventistica effettuata da primo operatore in tema di cardiopatie strutturali congenite e reumatiche.

2001 - Presso la clinica Centro Cuore Columbus (Direttore. A.Colombo) - Campo di interesse clinico di ricerca: la rivascolarizzazione percutanea nel paziente diabetico e il trattamento percutaneo del tronco comune non protetto.

Istruzione e formazione:

2015 - Professore associato confermato di Cardiologia Interventistica.

2009/14 - Ricercatore Universitario confermato - Clinica Cardiologica, Università di Padova, Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari.

2006 - Vincitore Concorso di Ricercatore Universitario - Clinica Cardiologica, Università di Padova

2005 - Dirigente medico di primo livello Clinica Cardiologica, Università di Padova.

2005 - Dottore di ricerca in Scienze sperimentali e Cardiologiche del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale presso l'Università di Padova (Dir. Prof. Gaetano Thiene).

2002 - Contratto libero professionale con l'azienda ospedaliera di Padova come cardiologo interventista, Clinica Cardiologica, Università di Padova.

2001 - Diploma di Specializzazione in Malattie dell'apparato cardiovascolare con lode, Università di Padova. 1997 - Laurea in Medicina e Chirurgia con lode e menzione di eccellenza, Università di Parma.


Posizione Scientifica:

Responsabile scientifico del laboratorio di cardiologia interventistica e membro dell'unità Centro trial del Dipartimento di Scienze Cardiache, Toraciche e Vascolari, Padova.
L'attività scientifica è stata multivalente. Le principali linee di ricerca hanno riguardato la cardiopatia ischemica, valvolare, le miocardiopatie strutturali e aritmiche e le miocarditi come documentabile dai lavori.


CARDIOPATIA ISCHEMICA
Promotore (investigatore principale) di registri e studi prospettici multidisciplinari e/o multicentrici che ha sortito numerose analisi quali mortalità e morbidità legata all' utilizzo di stent medicati (PRODES -registry) in diversi sottogruppi di pazienti quali il diabete mellito (DIABETES DES registry, multicentrico, multinazionale), infarto miocardico, malattia di genere, coronaropatia nell’anziano, multivasali, remodelling ventricolare, insufficienza renale, farmaci antiaggreganti. Investigatore principale del Trial randomizzato (POST-AMI) sull'impatto del postcondizionamento ischemico nel contesto STEMI. Investigatore principale del registro prospettico, multicentrico (12 centri) triveneto su stent dedicati per biforcazioni coronariche (SAFETRY). Coinvestigatore dei seguenti trial randomizzati: TRYTON IDE (trial multicentrico, multinazionale su stent per biforcazioni coronariche - FDA americano), OCTAVIA ( trial multicentrico, multinazionale sulle differenze di genere nella eziopatogenesi dell'infarto miocardico acuto valutata in maniera multimodale con imaging coronarico - OCT, laboratoristico, follow-up clinico e angiografico), SECURITY ( trial multicentrico, nazionale sulla durata della terapia antiaggregante post stent medicato). Studio retrospettivo multicentrico in tema di caratterizzazione del rigetto cronico del trapiantato cardiaco con valutazione dell'impatto della terapia percutanea.


CARDIOPATIE VALVOLARI
Investigatore principale Italiano del SAPIEN 3 trial (marchio CE), membro del comitato esecutivo e di stesura del registro internazionale SOURCE 3. Investigatore principale veneto del registro SAPPIEN XT. Promotore del registro prospettico della clinica cardioloica di Padova su TAVI (PURE-VALVE registry) attivo dal 2007 da cui sono nati 10 lavori su riviste internazionali - 5 di queste sono state collaborazioni multicentriche Italiane. Coautore del registro su valvulopatie della cardiologia di Padova che ha sortito lavori pubblicati su riviste nazionali e internazionali in tema di insufficienza mitralica ischemica, stenosi valvolare aortica serrata e bassa frazione di eiezione, con o senza basso gradiente e analisi di genere, stenosi valvolare mitralica.


CARDIOMIOPATIE/MIOCARDITI
Promotore del programma prospettico multidisciplinare sulla TAKO-TSUBO che ha sortito lavori pubblicati su riviste internazionali. Promotore o coordinatore di collaborazioni con l'istituto di anatomia-Patologica dell'Università di Padova (Dir. Prof G Thiene) in relazione allo studio di miocarditi sarcoidosiche, giganto cellulari. Tali attività sono documentate da studi su riviste internazionali.

 

Altri Titoli:

Presidente Veneto per la Società Italiana di Cardiologia Invasiva (GISE)

2011-14 Membro del Collegio del Dottorato in "Dottore di ricerca in Scienze sperimentali e Cardiologiche" (dir. Prof G. Thiene), Università di Padova

2013-2014 Componente del Gruppo di Studio "Cardiologia Interventistica" della Società Italiana di Cardiologia (SIC)

2010-2011 Componente della Commissione Scientifica della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (SICI-GISE)

2013-2014 Delegato regione Veneto Scientifica della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (SICI-GISE)

Membro della Società Italiana di Cardiologia (SIC)

Membro della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (SICI-GISE)

Membro della Società Europea di Cardiologia Interventistica (EAPCI)

Faculty dei seguenti Congressi Internazionali e Nazionali: Transcatheter Cardiovascular Therapeutics (TCT), Congresso della Società Italiana di Cardiologia (SIC), Congresso della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (SICI-GISE), European Congress Percutaneous Ccardiovascular Interventions (EuroPCR), European Congrees of Cardiology (ESC)
Investigatore principale o coinvestigatore dei seguenti trial o registri multicentrici: POST-AMI trial, SAFETRY registry, Italian Corevalve registry, OCTAVIA, TRYTON IDE trial, ISCHEMIA, SECURITY, SOURCE 3 trial e registro.

Articoli publicati su riviste scientifiche nazionali e internazionali: 176

Abstract e/o presentazioni congressuali nazionali e internazionali: più di 600


Revisore dei seguenti giornali:

American Journal of Cardiology
International journal of Cardiology
J Cardiovasc Med
J am Coll Cardiol
Lancet
J Cardiovascular Medecine
Immunobiology
Heart and Vessels
Annals of internal Medecine
European Heart Journal of Cardiovascular Imaging
Circ Cardiovasc Interv

Capitoli di libri:

Autore di 10 capitoli di libri sulla cardiologia tra cui coautore del testo Malattie del cuore e dei vasi (editore Prof. Sergio Dalla Volta).
Co-Autore della seguente monografia Tarantini G, Gallina S, Franzoni F (2012). L'insufficienza mitralica funzionale. Dalle basi teoriche alle applicazioni cliniche. Lucca:Eureka srl.

Fabio Tarantino

musumeci

MEMBRO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO GISE PER IL BIENNIO 2015-17

Posizione attuale:

Direttore UOS Emodinamica - UOC Cardiologia - AUSL Romagna, sede di Forlì


Esperienza:

Prima di arrivare a Forlì, dal 1998 al 2003, il dott. Tarantino ha diretto il Laboratorio di Emodinamica della Cardiologia di Piacenza, dove si è occupato anche di elettrofisiologia interventistica. Oltre alla tradizionale attività invasiva coronarica, ha una vasta esperienza nel trattamento endovascolare della patologia vascolare periferica; all’attivo oltre 5.000 cateterismi cardiaci, con più di 3.000 angioplastiche coronariche, 250 angioplastiche carotidee, e 100 enodoprotesi vascolari.

Precursore e sostenitore delle tecniche mini-invasive nell'interventistica coronarica e vascolare fin dal 1999, è fondatore del Club Radiale Italiano di cui è stato coordinatore nazionale per due mandati (2010-2012 e 2012-2014) , che raggruppa 86 centri su tutto il territorio nazionale e di cui attualmente ricopre la carica di past-president nel nuovo direttivo eletto

Ha contribuito a fondare nel 2013 il portale www.radiale.it che svolge attività didattica e di aggiornamento scientifica riguardante l'accesso trans-radiale in Italia di cui è direttore scientifico ed editoriale

E' responsabile regionale per l'Emilia-Romagna della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (SICI-GISE), eletto nel 2013.